COME SUPERARE UN TRADIMENTO SENZA TRAUMI? DENTE PER DENTE

Come superare un tradimento senza traumi, senza cicatrici e senza rovinose perdite di fiducia in se stessi e negli altri?

Il protagonista di Dente per Dente, Leo, è un quasi trentenne: ha un lavoro al museo, un blog di auto come passatempo, una normale vita di provincia.
E una fidanzata bellissima, Andrea.
Che oltre ad essere bella, intelligentissima ed economicamente indipendente, ha una casetta in collina arredata con tutti i toni del beige e una fede religiosa incrollabile.

Cosa potrebbe sconvolgere la tranquilla vita di Leo? Cosa potrebbe portarlo a pensare e mettere in atto una vendetta del genere dente per dente?

Continua a leggere per scoprirlo!

Leo e Andrea: la storia d’amore perfetta

Andrea: bella, intelligentissima e professionalmente affermata.

Non si sa bene cosa abbia portato Leo all’attenzione di questa dea, ed ancor più sconosciuti sono i motivi che da ben due anni la convincono a stare con lui, che viaggia su una vecchia panda, vive in un bilocale e non ha progetti ben definiti per il futuro.

Anzi no, un progetto ce l’ha: chiederle di sposarlo.
Perché la ama, certo.
Ma anche perché Andrea, nella sua indiscutibile perfezione, si dichiara cattolica convinta ed intende preservarsi pura fino al giorno del matrimonio.

Per Leo non c’è quindi altra soluzione che pensare ad un ‘per tutta la vita’ che possa portare questa relazione ad uno step successivo con tanto di piaceri puramente carnali senza rischiare di bruciare nel fuoco eterno dell’inferno.

Storia di un amore, o forse no

La tragedia – come da copione – si compie ad un passo dal sogno: quando con tanto di anello in tasca il malcapitato trova lei, a casa di lei, ma non da sola. Né con un qualsiasi altro uomo ‘normale’.

No. La trova con il vicino di casa: svedese, stronzo, bello, professione modello.

I due stanno consumando in un’unica tranche la purezza fino ad allora gelosamente conservata. Un tradimento morale prima ancora che fisico.

Dopo un tradimento, dente per dente

Dopo le banali spiegazioni di rito (non so come sia potuto accadere) e l’inevitabile rottura, inizia per Leo un percorso fatto di dolore e consapevolezza. E vendetta.

Perché se è vero che Leo è stato ingannato con la scusa dei 10 comandamenti, è altrettanto vero che nulla adesso gli vieta di infrangerli, tutti e dieci.

Ritorcendoli contro la sua fidanzata, ormai ex, che da questo momento diventerà ufficialmente Quella.

Senza che il comune senso della morale abbia la meglio, Leo porta a termine il suo piano veloce e vendicativo (VEV), delineandosi come un eroe dei giorni nostri: non paladino del perdono a tutti i costi, né necessariamente politically correct.

Del resto chi di noi non ha mai sognato di farla pagare a chi si è preso gioco di noi e dei nostri sentimenti? Il tradimento non conosce perdono, non nel breve periodo. E allora dente per dente!

Anche perché chi è senza peccato scagli la prima pietra, tanto per rimanere in tema di citazioni bibliche. E comunque il buonismo sì, ma non a tutti i costi.

Infatti al termine del racconto troviamo non i soliti ringraziamenti, ma ben quattro pagine di scuse che ci fanno amare ancora di più l’irriverenza e la scrittura di Francesco Muzzopappa, che con la sua penna moderna riesce a strappare risate ad un rigo sì ed uno no.

Cosa leggere: Dente per Dente. Quando leggerlo: Dopo una rottura, per uso ‘curativo’; in tutti gli altri casi a scopo ‘informativo’. Come leggerlo: Con la giusta predisposizione d’animo ( in cui non sono previsti ripensamenti last minute e sensi di colpa dovuti ad antico affetto).

Dente per dente di Francesco Muzzopappa Fazi Editore prezzo versione cartacea € 15,00/ e-book € 9,99

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...